11.11.11

Kubuntu 11.10:Conclusioni

Ebbene si, gente, il viaggio alla scoperta di Kubuntu si conclude qui, tra un fulmine ed una saetta, cercherò di tirare le somme, di questa esperienza in poche righe.

Kubuntu è sicuramente una delle migliori, se non la migliore distro per chi si avvicina per la prima volta a Linux o Kde, ma attenzione, come al solito, non è tutto oro ciò che luccica.
Credo che Kubuntu sia un' ottima distro per chi inizia con Kde o Linux proprio perchè è concepita con questo obbiettivo, infatti la filosofia di Canonical come si sa, è quella di rendere la vita il più facile possibile agli utenti che provengono da altre esperienze, soprattutto se arrivano da Windows, quindi la loro idea per certi versi, assomiglia molto o cerca di assomigliare ad essa(leggere "pappa pronta" ndr).Su Kubuntu infatti troviamo un installer semplicissimo che, praticamente, la distro, la installa da sola, inoltre già dall'installazione possiamo fare in modo da ritrovarci al primo avvio tutto ciò che ci serve a livello di codec e flash; devo dire che questa è una bella comodità per chi è nuovo ma anche per chi è più esperto, visto comunque che i codec hanno dei nomi un pò astrusi, inoltre Kubuntu, sin dal primo avvio prende per mano l'utente e lo aiuta a trovare la giusta strada proponedogli lei stessa, dopo un pò, i driver da usare per la scheda video, compresi quelli "Raccomandati".


Oltre a tutto ciò, l'utente poco esperto, trova già al primo avvio, una vasta gamma di programmi che imparerà pian piano a conoscere ed apprezzare, per lo più si tratta del meglio che offre kde un pò per tutte le esigenze, e nel caso qualcosa manchi, c'è un bel Software Manager che, grazie ai depositi, ricchi come pochi soddisferà le esigenze più disparate. Insomma, per chi inizia è tutto già pronto. Inoltre Kubuntu sicuramente riconoscerà la maggior parte dell'hardware.
Però....
Però come abbiamo detto, non è tutto oro ciò che luccica, infatti il problema di distro come kubuntu è, che se da una parte, sarà difficile avere problemi di hardware, dall'altra ci ritroveremo installati nel sistema una gran quantità di roba che non ci serve a nulla, "Provate a scrivere la parola driver nel software manager, scoprirete quante schifezze e cose che non vi servono avete installati nel sistema!" a livello che se avete nvidia, vi trovate driver video ati ed intel, e molto altro.Inoltre a questo aggiungiamo pure che, se è vero che, il nuovo utente ha un sacco di software a disposizione, l'utente esperto ma anche no, alla lunga si renderà conto di quanta roba si ritrova installata e che poi non gli serve, ed imparerà che subito dopo l'installazione, tra le varie ottimizzazioni dovrà sbattersi a rimuovere molte cose che non utilizza, oltre ad installarne altre.
Comunque detto ciò, questa è questione di filosofia, c'è chi punta a dare di tutto e di più agli utenti, a discapito di quanto appena detto, c'è invece chi punta a dare il minimo e lasciare la scelta, in seguito, all'utente finale.
Il vero problema di Kubuntu però non è questo, il vero problema di Kubuntu da sempre è che è e resterà, una distro a metà, sorellastra di Ubuntu, e ripudiata da mamma Canonical più volte, anche pubblicamente, canonical per Kubuntu fa il minimo indispensabile e se non fosse per la comunità nemmeno quello, questo fa si che molti degli utenti più anziani spesso si sentano un tantino frustrati da questa situazione, pensate solo alla storia dell'Ubuntu One compatibile con Windows ma non con Kubuntu o del Software center di Canonical, fatto senza pensare minimamente ad un'eventuale portabilità su Kubuntu.
Se si guarda a KDE ed a ciò che investe canonical su Ubuntu,Unity e cose del genere, immaginate le potenzialità che potrebbe avere una distro come Kubuntu se sviluppata seriamente, le risorse le hanno ma le spendono in altre direzioni, leggittime per carità, ma non tanto da lasciare Kubuntu lì in uno stato tra il vegetativo ed il comatoso, aspettando la comunità e kde.
Anche a causa di ciò, credo, a volte i bug più incredibili vengano fuori proprio su questa distro, abbiamo parlato del problema che ho avuto coi driver video e che mi è stato confermato da altri, poi ci sta il bug del suono di sistema che non si sa perchè non funzioni, inoltre i bug spesso vengono corretti con molto ritardo proprio a causa del fatto che Canonical cura poco la distro.
Comunque veniamo ad altro, anche grazie ad Ubuntu l'utente di Kubuntu trova sul web un sacco di documentazione e pure in italiano, questa è una cosa positivissima.
Chiudo qui altrimenti scrivo troppo, purtroppo avrei voluto dire altro, ma tante altre cose le diremo quando proverò Ubuntu e Unity XD.


Sento la nave fischiare in lontananza, domani si parte per Fedora, inizia la parte interessante del viaggio, verso lidi sconosciuti....




A presto